10 motivi per visitare Stoccolma

di

10 motivi per visitare stoccolmaVisitare Stoccolma è un’esperienza complessa e raffinata. Ciascuno può trovare i propri motivi di interesse, la città è molto generosa e regala spunti praticamente in ogni angolo e da ogni angolazione. Noi proviamo a indicare i nostri 10 motivi per visitare Stoccolma e rimanerne incantati.

I 10 motivi per visitare Stoccolma

1. Stoccolma è una città unica: mare, canali, laghi, isole, boschi, grattacieli, barche, ponti (anche levatoi!), treni, metro, autobus, aerei, quartieri, parchi, dove ti giri c’è qualcosa che cattura l’attenzione. La città è tutto questo messo assieme e ogni cosa presa a sé. Certo, essere su un arcipelago di 24.000 isole aiuta. Ma la ricchezza di questo mix di elementi naturali e urbani è certamente il primo dei 10 motivi per visitare Stoccolma, una delle città più scenografiche d’Europa.

2. Passeggiata nr 1: da Katarinahiss all’Ersta Hotel. Prendete le scale che salgono da Slussen e godetevi la vista dal Katarinahiss, da lì proseguite a partire dal Södra Teatern (luogo di ottimi eventi culturali) perdendovi nelle eleganti viuzze della zona. Fan di Millennium: da queste parti abitava Lisbeth Salander dopo essersi arricchita (per la precisione in Fiskargatan 9). Riguadagnate Katarinavägen sotto di voi e proseguite fino all’incrocio con Fjällgatan, percorretela fino ad arrivare al complesso di Ersta Hotel. È qui, in questa curva a gomito un po’ appartata, che si apre una delle viste più spettacolari su Stoccolma. Questa passeggiata offre almeno due diversivi di altissima qualità: il primo è Fotografiska, sul lungomare sotto di voi, museo della fotografia inaugurato da poco ma già punto di riferimento culturale della città. Più che le mostre meritano gli spazi: ricavato all’interno di una ex dogana mercantile di inizio Novecento, Fotografiska offre cubature armoniche e, dalla sua caffetteria, vetrate con viste mozzafiato. Per mangiare qualcosa godendo di visuali pazzesche io però consiglio Hermans, posto esattamente sopra il museo: considerato una mecca per vegetariani e vegani offre piatti ricchi e belli da vedere, viste spettacolari e brunch domenicali a 20€ (prezzo onestissimo per Stoccolma), ma va bene anche per un dolce e un caffè.

3. La Stadsbibliotek. La biblioteca comunale di Stoccolma è una tappa imperdibile, e non solo per gli amanti dell’architettura. La costruzione, progettata da Gunnar Asplund nel 1928, ricorda nella sua cupola centrale il pantheon romano, anche per i giochi di luce che crea, e lascia letteralmente senza fiato i suoi visitatori. Ovvio che se cercate su Google vi esce un’immagine, ma andarci senza avere un’idea è una delle poche cose genuine che possono restare da fare nella vita.

10 motivi per visitare stoccolma4. Un pasto alla Saluhall. Le saluhallen sono i mercati coperti della città. La più centrale è quella di Medborgarplatsen, connotata per la varietà etnica dell’offerta. Quella di Östermalms è però secondo me una vera e propria perla. Ospitata in un edificio del 1888, è sufficientemente piccola da girarla in dieci minuti e sufficientemente ricca da spenderci mezza giornata. I momenti ideali sono i pasti, che potete consumare scegliendo tra svariate specialità svedesi (ottimi qui salmone e aringhe, ma tutto è di buona qualità), seduti nelle aree riservate ai tavoli (ci sono veri e propri ristoranti) oppure più spartanamente agli sgabelli davanti ai banconi. Il pranzo, tra le 11.30 e le 13, vi costerà meno anche se a cena, tra le 18 e le 19.30, l’ambiente è piacevolmente movimentato.

5. Un film in un vecchio cinema. Noi abbiamo provato il Cinema Victoria, un classico di stoccolmesi e visitatori, ma sbizzarritevi pure alla ricerca di alternative, la città è piena di cinema, spesso piccoli e con proposte davvero interessanti, come il Rio. I film inglesi e americani sono trasmessi in lingua originale con sottotitoli in svedese, per film di altre lingue meglio informarsi prima. Stoccolma ferve anche di piccoli e grandi teatri, ma in questo caso la conoscenza della lingua svedese è un lasciapassare quasi obbligatorio.

6. I dolci del Vete-Katten, e i dolci in generale, ma ne abbiamo già parlato ampiamente qui.

7. Passeggiata nr 2: dal parco di Tanto al ponte di Skantullsbron. Emergete dalla metro di Hornstull e dirigetevi verso il parco di Tanto. Gli appassionati di vinili (ma anche più in generale di negozi che trasudano passione) possono fare un salto da Mickes, lungo Längholmsgatan. Dal parco di Tanto prendete a camminare lungo il mare. Potete fermarvi dove volete, ma il mio consiglio è di arrivare almeno oltre il ponte di Skanstullsbron. Incontrerete un’alternanza spettacolare di paesaggi urbani e scenari naturalistici, barche e treni, cavalcavia e canneti, sentierini e ponti levatoi.

8. I negozi vintage e di design. Stoccolma è considerata una mecca per gli appassionati di oggettistica e abbigliamento vintage. Ovunque vi giriate trovate un second hand che può riservare piacevoli sorprese a prezzi umani nascoste tra le proposte solitamente ordinarie. Per trovare pezzi di vintage strepitosi (ma anche piuttosto costosi) la meta più ovvia è Sofo, quartiere creativo a sud est di Södermalm, dove troverete anche molti negozi di design e caffè piuttosto originali. Negozi bellissimi si trovano comunque anche lungo Hornsgatan, tra Mariatorget e Hornstull, che allo scopo consiglio di percorrere tutta. Più o meno a metà via troverete Mellqvists, il caffè frequentato da Mikael Blomqvist per le sue pause tramezzino e caffè. Chi è Mikael Blomqvist? Dai, suvvia…

10 motivi per visitare stoccolma9. Una gita nell’outdoor. Se già la città è in grado di offrire incantevoli scorci wild, immaginate i dintorni. Potete sbizzarrirvi tra escursioni nei boschi, particolarmente di moda tra gli svedesi (gli stranieri che vivono qui li prendono in giro, dicendo che spesso si incontrano più svedesi nei boschi che per le strade delle città…), e gite su una delle tantissime isolette dell’arcipelago. La più vicina è Vaxholm. Per arrivarci prendete un traghetto da Nybroplan e in circa 40 minuti arriverete in un tipico paesaggio nordico. Ovviamente se volete meno folla (specie il weekend) vi tocca optare per isole più lontane.

10. Una cena da Kvarnen. Se il cibo non è eccelso (ma neanche da buttare) il piatto forte è il locale, un meraviglioso salone molto vintage (ma vintage vero, è proprio vecchio!), con sedie e tavoli di legno e un arredamento pazzesco, quanto a geometrie seducenti e illuminazioni atmosferiche. Non mancate di visitare il bagno, per un’esperienza molto postmoderna a metà tra Shining e Addams Family. Un piatto vi costerà tra le 140 e le 200 corone (15-20€) che, considerati gli standard svedesi, non è affatto caro. Di nuovo, per gli amanti di Millennium, questo è il locale dove soleva esibirsi Lisbeth Salander con il suo gruppo Evil Fingers. Il che, diciamocelo, non ha prezzo.

I nostri 10 motivi per visitare Stoccolma vi sono piaciuti? Aggiungete il vostro nei commenti, e amplieremo le scelte dei futuri viaggiatori.

Immagini | Visit Stockholm Facebook

Segnala un errore

Sociologo freelance, lavora come progettista, ricercatore e formatore in ambito sociale. Per Le Nius è responsabile editoriale, autore e formatore. Crede nell'amore e ha una vera passione per i treni. fabio@lenius.it

2 Comments

  1. Ciao all’autore e a tutti i lettori!
    Innanzitutto complimenti per questo elenco, si vede che ami Stoccolma!
    Io in generale amo la Scandinavia pur essendoci stato soltanto 1 volta.. diciamo che la amo idealmente, la vedo come un posto bello, pulito e tranquillo.
    Vorrei sapere se per caso c’è qualche opportunità di lavoro per un ragazzo italiano che come me non parla italiano, lavoro legato magari al ciclismo o alla cinofilia.

    • Buongiorno Dani,
      grazie del commento. questo è un articolo di viaggi, se vuoi avere informazioni sul lavoro in Svezia non siamo il posto giusto. Qui sotto ti indico una pagina utile, ad ogni modo se fai una ricerca su google ti escono molte altre alternative. oppure contatta qualche fonte ufficiale (ambasciate e consolati) o anche l’Informagiovani della tua città.

      http://www.italienaren.com/info-per-italiani-in-svezia.html

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

turismo in usa

Trend del turismo in USA all’era di Trump: West o East Coast?

Qualche cambiamento negli Stati Uniti di Trump si avverte anche a livello turistico, con un trend di crescita del turismo internazionale debole. Come è cambiato il turismo internazionale in USA? Quanti europei hanno scelto gli USA per le loro vacanze? E per quali mete?
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: