La strage dei congiuntivi di Massimo Roscia, 324 pagine, 15,50 euro, Exorma Edizioni, Roma 2014

4 Dicembre 2014 -

La strage dei congiuntivi di Massimo Roscia, 324 pagine, 15,50 euro, Exorma Edizioni, Roma 2014

libri per Natale

Alzi la mano chi non ha mai pensato di uccidere un interlocutore con poca familiarità con i congiuntivi. Su questa ossessione Massimo Roscia ci ha costruito uno dei romanzi più originali dell’anno. Cinque bizzarri personaggi, abilmente descritti, si uniscono per mettere in atto un grande disegno criminoso a difesa estrema di una lingua quotidianamente vilipesa, deturpata e ferita a morte. Due narrazioni che si intrecciano nella cronaca di un cancro reale.

Ho una laurea in Lettere moderne, del tutto inutile. Siccome sono solo le cose inutili a piacermi, ne ho presa anche un’altra in Editoria. Per poi finire a fare tutt'altro nella vita. Profondamente inquieta e insoddisfatta. Amo viaggiare, ballare il tango e perdermi tra i pensieri. Solo che quando diventano troppi mi sento tanto confusa. In attesa di capire cosa voglio fare da grande, collaboro con LeNius.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla niusletter e resta aggiornato

TORNA
SU