10 curiosità sulle semifinali dei Mondiali 2014

di

Brasile, Germania, Argentina e Olanda sono le squadre che hanno raggiunto le semifinali del Mondiale. Quattro grandi squadre, che hanno già raggiunto diverse finali in passato e che puntano ad affermarsi nel tempio del Maracanà. Abbiamo selezionato, non senza sbirciare negli almanacchi, 10 curiosità che riguardano le quattro semifinaliste e la loro storia nei momenti cruciali della coppa del mondo.

10 curiosità sulle semifinali dei Mondiali 2014

10 curiosità sulle semifinali dei Mondiali 2014

1) Il record dei tedeschi. La Germania è per la tredicesima volta tra le prime quattro squadre ai campionati del mondo. Ovviamente, è un record. Inoltre i tedeschi raggiungono le semifinali per la quarta volta consecutiva – in pratica, in tutti i mondiali del nuovo millennio -, ma finora non hanno mai vinto negli anni 2000. Per il Brasile, invece, è l’undicesima volta tra le migliori quattro, la prima dopo il 2002. Olanda e Argentina hanno raggiunto la quinta semifinale della loro storia: gli argentini non raggiungevano questo traguardo da Italia’90, l’Olanda, invece, è vicecampione uscente.

2) Due sudamericane in semifinale. Era dai mondiali del 1978 che due squadre sudamericane non arrivavano tra le prime quattro. Anche allora, e non è un caso, la nazione ospitante era sudamericana, l’Argentina di Mario Kempes, che poi vinse il torneo in finale sull’Olanda. Il Brasile si classificò terzo, superando l’Italia nella finale di consolazione, dopo che entrambe erano arrivate seconde nel girone di qualificazione alla finale.

3) Il record delle finali. Germania e Brasile si scontrano in semifinale anche per diventare la nazionale con più finali raggiunte nella storia dei mondiali. Per ora sono entrambe ferme a quota 7, con l’Italia al terzo posto con 6 finali disputate.

4) Semifinali storiche. Le due semifinali, per la prima volta nella storia, sono già state entrambe finale di un mondiale del passato. Brasile-Germania fu l’atto conclusivo dei campionati svolti in Giappone e Corea del Sud, vinti dai verdeoro con doppietta di Ronaldo. Argentina-Olanda è invece la rivincita della finale del 1978, che diede alla selezione albiceleste il primo storico trionfo mondiale.

5) Equilibrio fino al 90′. È la prima volta nella storia che tutte e quattro le squadre giunte in semifinale son dovute passare dai tempi supplementari in uno dei turni precedenti. Segno dell’elevato equilibrio che c’è stato in questo torneo, seppure in fondo siano comunque arrivate le nazionali favorite.

10 curiosità sulle semifinali dei Mondiali 2014

6) Finale sudamericana? è indubbio che la più affascinante tra le possibili finali sarebbe quella tra Argentina e Brasile. Potrebbe essere la terza finale sudamericana della storia, dopo Uruguay-Argentina del ’34 e Brasile-Uruguay del ’50. Sarebbe, quindi, il primo incrocio nell’atto conclusivo tra le più grandi nazionali del Sud America. Argentina e Brasile si sono scontrate 4 volte in precedenza ai mondiali, tra il 1974 e il 1990. Il bilancio è di una vittoria argentina, due per i verdeoro e un pareggio, avvenuto nel discusso torneo celebre per la marmelada peruana.

7) Finale europea? Se Germania e Olanda vincessero le rispettive semifinali, si avrebbe invece la nona finale tutta europea della storia, la terza consecutiva. Sarebbe inoltre la riedizione della finale del 1974, quando la Germania trionfò nel mondiale di casa superando gli orange di Michels e Cruijff.

8) Argentina-Germania. Se riuscissero a vincere le rispettive semifinali, Argentina e Germania si ritroverebbero per la terza volta nella storia in finale. Il bilancio è in pareggio, frutto della vittoria di Maradona e compagni a Messico ’86 e della rivincita presa dei tedeschi a Italia ’90. Diverrebbe la finale più disputata di sempre, lasciando a quota 2 l’altro classico Brasile-Italia. Di fatto, l’unica finale priva di un forte valore storico sarebbe Olanda-Brasile, che sarebbe comunque il quinto confronto tra le due nazionali nella storia mondiale, con un bilancio di due vittorie a testa.

9) Bilancio in finale. Delle quattro semifinaliste solo il Brasile ha un bilancio positivo nelle finale giocate ai mondiali. I verdeoro infatti contano 5 successi e 2 sole sconfitte, nel ’50 e nel ’98. L’Argentina ha vinto due volte i campionati del mondo, e ha perso altrettante finali, nel ’30 e nel ’90. La Germania ha un bilancio di 3 successi e ben 4 sconfitte in finale ma potrebbe essere raggiunta in questo poco onorevole record dall’Olanda, che finora ha perso tutte e tre le finali disputate.

10) Sudamerica vs Europa. Comunque vadano le semifinali, le nazionali sudamericane hanno la storica possibilità di raggiungere i successi mondiali delle selezioni europee. Grazie ai recenti trionfi di Italia e Spagna, infatti, le nazionali del vecchio continente hanno raggiunto quota 10 successi, staccando le sudamericane, ferme a 9. Chiaramente, i successi sudamericani sono arrivati solo grazie a Brasile, Argentina e Uruguay, mentre le europee a vincere il titolo sono state cinque (Italia, Germania, Inghilterra, Francia e Spagna). L’Olanda sarebbe quindi la sesta e decima in assoluto.

Immagini| Telegraph| rediff.com

Segnala un errore

Statistico atipico, ha curato la sezione Sport e amministrato i profili social di Le Nius. Formatore nei corsi di scrittura per il web e comunicazione social, ha fondato e conduce il podcast sul calcio Vox2Box e fa SEO a Storeis. Una volta ha intervistato Ruud Gullit, ma forse lui non si ricorda.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

vox 2 box ep 52

Vox 2 Box – Episodio 52 (2×22): Der Kommissioner

L'episodio numero 52 di Vox 2 Box si tuffa nel mondo delle elezioni FIGC con l'ospite Fulvio Paglialunga, scrittore e giornalista, uno dei maggiori esperti delle dinamiche della politica sportiva in Italia.
Torna su