Memrise, app per imparare le lingue. E per non dimenticarle.

di

Nel lontano 2006, quando avevo una verifica di verbi inglesi, mio papà me li provava tutti e segnava con una X quelli che sapevo: quando arrivavo a 3 crocette il vocabolo era da considerarsi imparato.

Oggi non scomodo mio papà e non faccio più verifiche, ma mi diletto con l’inglese attraverso Memrise, app per Apple e Android dove le crocette si sono trasformate in un seme che, quando avremo imparato una parola, diventerà un fiore.

I corsi di Memrise

memriseMemrise è un’applicazione gratuita che ci permette di imparare vocaboli di 98 lingue diverse. A seconda del nostro livello possiamo decidere se studiare una lingua partendo da zero oppure se limitarci a rafforzare il nostro vocabolario.

Per le lingue più conosciute sono presenti anche altri corsi per migliorare la nostra conoscenza o concentrarci su determinati ambiti: per l’inglese ci sono esercizi sui phrasal verbs, per lo spagnolo vocaboli su Salud y Medicina e in francese abbiamo Verbes Irreguliers. Avrei voluto fare anche un esempio per il tedesco, ma non sonoi n grado di tradurre i titoli dei corsi disponibili.

Le modalità di apprendimento

memriseA seconda della lingua scelta ci sono diverse modalità di apprendimento, alcune sono:

Definizione: avremo una parola e sotto qualche definizione, noi dovremo capire quale tra le frasi, nella lingua da noi scelta, è quella che si riferisce al nostro vocabolo.

Ascolto: vedremo la definizione di una parola e disporremo di 3 audio da ascoltare, dopo averli sentiti tutti dovremo scegliere quale tra i file sotto corrisponde al nostro vocabolo.

Scrittura: leggendo la definizione dovremo scrivere il vocabolo corrispondente.

Ascolto 2: attraverso un audio che ci indica un vocabolo dovremo indicare quale è la definizione corrispondente tra quelle elencate.

Composizione: avendo sotto alcune parole in lingua dovremo tradurre la frase e completarla.

memriseOgni volta che rispondiamo correttamente a una delle modalità sopra descritte guadagniamo dei punti, che vengono anche moltiplicati x 3 o x 5 quando ne azzecchiamo tante in successione. Indovinando più risposte possibili aumentiamo il punteggio del nostro profilo con un elementare meccanismo di gamification che ci consente di bullarci con gli amici che sono inferiori a noi. Per aggiungere amici su questa applicazione basta semplicemente essere connessi a Facebook o creare un account su Memrise.

Una volta che il nostro inventario conterà un certo numero di parole imparate ci verrà chiesto di fare delle revisioni di modo che ci sia sempre un ripasso, anche dei primi vocaboli appresi: ci sono proposti due tipi di revisione. La prima, revisione classica, è una tranquilla review dove parole di tutti i tipi vengono riproposte in diverse modalità. La seconda, revisione veloce, è un conto alla rovescia: avremo tre cuori e un limite di tempo che diminuisce dopo ogni parola. Finiti i tre cuori non avremo superato la revisione.

Segnala un errore

Il mio nome arriva da un errore commesso digitando un nick con il mio primo schermo touch. Mi piace viaggiare: conosco bene molte terre di Mario, Final Fantasy, Kingdom Hearts, Pokemon, Fallout, le isole di Monkey Island e tante altre. Sono un tuttologo, ma solo di quello che mi interessa. Ho una vita sociale, ma non è una storia duratura.

1 Comment

Commenta

Ultimi

Torna su