Il miglio e le ricette per lo svezzamento

di

Il miglio è un cereale naturalmente privo di glutine con diverse proprietà terapeutiche e nutrizionali ancora poco conosciute che oggi affronteremo un po’ meglio. In particolare, mi voglio soffermare sul legame tra il miglio e le ricette per bambini, dallo svezzamento in poi, affrontanto la cottura, suggerendovi due modi per cucinarlo e i benefici che possono venire da questo cereale minore durante la crescita.

Come si cucina il miglio

Prima di tutto per cuocere il miglio vi suggerisco di far riferimento ai metodi della cucina macrobiotica, che prevede diversi tipi di cottura a seconda dell’uso che si vuole fare del miglio. Il consiglio generale è quello di usare una buona pentola antiaderente e con il fondo spesso e di tenere a portata di mano una ciotola per la misurazione sia dell’ acqua e che del miglio.

Se volete preparare un’insalata di miglio dovete mettere in cottura la proporzione di 1 ciotola d’acqua e 1 di miglio. Se volete del miglio morbido da condire a parte dovete mettere 1 ciotola di miglio e 2 di acqua. Se infine volete cucinare una crema di miglio potete considerare per ogni ciotola di miglio 3 o 4 ciotole d’acqua.

Il miglio nello svezzamento

Il miglio mi è stato molto utile nello svezzare la mia piccola Giulia Celeste. Da futura mamma inesperta e ansiosa che si poneva mille questioni sul parto, l’allattamento e lo svezzamento, decisi di rivolgermi ad un’ostetrica professionista che mi potesse seguire con costanza in quel nuovo cammino chiamato maternità. La mia ostetrica insieme alla sua assistente mi seguirono alla perfezione fino allo svezzamento. Organizzava persino dei corsi pomeridiani, dove noi neo mamme ci incontravamo per imparare a preparare le pappe dei nostri bimbi.

Uno degli alimenti suggeriti in questi incontri è stato il miglio che si presta per iniziare lo svezzamento dei piccoli. Decorticato, tostato e cotto il miglio è adatto per preparare le pappe dolci e salate e per le portate più elaborate. Il latte di miglio può essere anche un ottimo compromesso all’utilizzo del latte vaccino, che come si sa, non è proprio adattissimo ai bambini come quello materno.

Proprietà e benefici del miglio

Il miglio si presenta in piccoli granelli tondeggianti e gialli, viene venduto anche decorticato (ideale nelle ricette per bambini), come vi spiegavo cuoce in poco tempo ed in cucina è molto versatile.

Questo cereale ha un sapore dolce e molto delicato e ha il vantaggio di essere facilmente digeribile. Ricco di sali minerali, contiene fosforo, ferro, silicio, fluoro e magnesio e per questo motivo viene spesso usato nella preparazione di integratori per migliorare la salute di capelli, pelle, unghie e denti. Possiede diverse proprietà terapeutiche e nutrizionali,  è diuretico e antianemico. Ottimo anche per chi ha problemi di celiachia perché non contiene glutine.

miglio e le ricette
@Stacy Spensley

Il miglio e le ricette per lo svezzamento

Ecco due ricette per i vostri bambini con il miglio, ricette che Giulia Celeste ha tanto adorato. La prima è una merenda golosa e nutriente che potrete proporre durante lo svezzamento ma anche dopo. L’altra sono delle polpette di miglio e vegetali, un cibo divertente e sano.

La ricetta della Pappa di miglio alle mele e uvetta

Tempo di preparazione:

  • 80 g di miglio decorticato
  • 160 g acqua (non del rubinetto)
  • 1 mela tipo Melinda
  • Qualche uvetta a piacere
  • Un cucchiaino di malto di riso o quello che preferite (come dolcificante)

Preparazione

1. Prendere il miglio e sciacquatelo ben benino sotto l’acqua corrente. Mettetelo in una padellina antiaderente e tostatelo leggermente. Appena sarà dorato, mettetelo a cuocere nell’acqua per almeno .

2. Mentre cuocete il miglio prendete la mela, sbucciatela e mettetela a cuocere con poca acqua. Quando entrambi saranno cotti, frullare prima il miglio fino ad ottenere una pappa densa e poi frullate la mela con le uvette.

3. Mischiate il tutto e aggiungete a piacere del vostro bimbo un cucchiaino di malto di riso.

Polpette di miglio con verdure

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g di miglio decorticato
  • 100 g di pisellini freschi
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 1 carota, 1 zucchina, 1 cipolla piccola
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.

 

  1. Dopo aver lavato e tostato il miglio come nella ricetta precedente, cuocete il miglio nel brodo vegetale preparato in precedenza (io ci metto una carota, un pezzo di finocchio e un pezzo di zucca) per circa 20 minuti. Il miglio deve rimanere sodo e non sfatto, mi raccomando.
  2. Durante la cottura del miglio tagliare la verdura a dadini piccolissimi (tranne i piselli che cuocerete a parte e schiaccerete con la forchetta) e metteteli a cuocere in una padella antiaderente con un po’ di sale, di olio e dell’acqua per una cottura più leggera. Appena la verdura è cotta (deve rimanere soda) lasciatela raffreddare così come il miglio.
  3. Una volta raggiunta la temperatura ambiente, mischiate la verdura al miglio e iniziate a fare delle polpettine non troppo piccole. Mettetele poi su una teglia antiaderente oppure sopra un foglio di carta da forno e cuocere nel forno a 180 °C per altri 15 o 20 minuti. Lasciate raffreddare e servitele ai vostri bimbi.

Lo sapete che fare mangiare i bambini con le mani è molto importante per il loro sviluppo e per invogliarli a sperimentare? Provate e lasciateli fare.

Foto in copertina | Stacy Spensley

Creativa dalla nascita anche se traviata dagli eventi, dopo un passato da revisore contabile, diventa mamma di Giulia Celeste e decide di cambiare vita. Si reinventa fashion designer (quasi) e per necessità e virtù si appassiona alla naturopatia e all’alimentazione naturale. Su Le Nius scriverà di bambini e ricette come natura comanda.

Commenta

Ultimi

pop corn caramellati

Pop corn caramellati

Pronti per uno snack buonissimo e facile da preparare? Pop corn, speziati, vegani, caramellati... ecco tutti i consigli per farli.
Torna su